Banner web: come funzionano e quanto costano?

del 18/05/2021  (ultima revisione 19/05/2021)

Banner web: come funzionano e quanto costano?

I banner web sono delle pubblicità, sotto forma di immagini o altri formati multimediali, che vengono visualizzate all’interno di una pagina web. Sono utili per l’azienda inserzionista ma anche per chi intende ospitare il banner pubblicitario sul proprio sito web. Le loro funzionalità sono differenti e in questo articolo vi spieghiamo in cosa consistono e quali sono i vantaggi della loro implementazione.

INDICE:

  1. Che cosa sono i banner?
  2. Come funzionano i banner web?
  3. Quali sono le varianti del banner sul web?
  4. Vuoi inserire un banner VisureNetwork® sul tuo sito web?

Che cosa sono i banner?

I banner web consentono di catturare l’attenzione del visitatore di una pagina web e aumentare il grado di riconoscimento di un brand o, nello specifico, di un suo prodotto. Avete presente i cartelli pubblicitari che trovate sul ciglio della strada, magari in prossimità di un semaforo cosicché quando è rosso voi non possiate fare a meno di vederlo? Ecco, il loro corrispettivo sul web sono i banner. Se nei primi l’obiettivo è solitamente la visita al punto vendita fisico, per i secondi lo scopo è la generazione di traffico verso il sito web a cui è collegato il banner.

Come anticipato ad inizio articolo, il banner è una pubblicità statica o dinamica di norma composta da un’immagine, che può essere accompagnata anche da testo, oppure da un altro formato multimediale. I formati immagine più usati sono .png e .jpg e .gif e devono avere un peso minore o uguale ai 150 KB.

I banner presentano solitamente tre elementi principali. Prendiamo come esempio un banner di VisureNetwork® e possiamo notare la presenza di:

  • una proposta di valore (value proposition), intesa come il vantaggio che comunica l’annuncio pubblicitario e a cui i consumatori possono accedere cliccando su quel banner.
  • una chiamata all’azione (call to action o CTA). “Acquista il tuo sevizio” è un invito a compiere una determinata azione e in questo modo l’utente è consapevole di cosa comporta il click sull’annuncio.
  • un logo, che permette di aumentare il grado di conoscenza del marchio, ovvero la cosiddetta brand awareness. Anche il logo si deve adattare alla struttura grafica del banner, per cui deve essere progettato in modo che si adatti a diversi formati.

Si tratta, quindi, di annunci pubblicitari che devono avere una struttura grafica (design) tale da catturare l’attenzione dell’utente e portarlo all’azione, cioè a cliccare sul banner e da ciò possono derivare una serie di vantaggi.

Come funzionano i banner web?

Quando l’utente clicca sul banner viene reindirizzato in un altro sito o pagina di atterraggio (landing page) predisposta dall’inserzionista in cui si concretizzerà la conversione stabilita (es. una vendita, una iscrizione della newsletter, ecc.). È importante che il banner pubblicitario sia inserito in siti web frequentati dal target a cui l’inserzionista intende arrivare, poiché in questo modo ci saranno più probabilità di intercettare utenti propensi al click e, quindi, alla conversione.

Facciamo un esempio concreto di quanto appena descritto! Inserire un banner di VisureNetwork® su un sito che parla di giardinaggio sarebbe poco performante, in quanto i suoi visitatori difficilmente saranno interessati all’acquisto di visure online, certificati, informazioni commerciali, ecc.. Il riscontro sarebbe invece diverso se il banner venisse mostrato, ad esempio, sul sito web di un CAF, una agenzia multiservizi o un studio legale, perché ci sono più probabilità che i loro visitatori coincidano con un target interessato ai nostri servizi.

Ci sono diversi modi per capire se il banner sta funzionando bene e determinare il suo costo, cioè la cifra che l’inserzionista dovrà pagare al sito che ospita il banner. Il pay per click (PPC), ad esempio, prevede che il pagamento avvenga quando l’utente finale effettua un click sul banner. Il click through rate (CTR), invece, misura il tasso di click che il banner riceve in relazione al numero di volte in cui viene visualizzato. Nel caso di VisureNetwork®, al Partner che inserisce un banner nel suo sito web è riconosciuta una commissione sul prezzo del servizio acquistato, escluso di IVA, tasse e spese di spedizione. La conversione viene tracciata attraverso un avanzato sistema di cookie e di analytics che identifica il clienti provenienti da quel sito web attraverso l’assegnazione di un codice alfanumerico.

Quali sono le varianti del banner sul web?

Esistono banner di tantissime dimensioni diverse. Nel caso nella partnership con VisureNetwork® è possibile scegliere tra 3 banner:

  • rettangolare, adatto per l’inserimento nella home page o in pagine interne;
  • orizzontale, che può essere inserito nell’header o nel footer di un sito web;
  • verticale, ovvero un banner specifico per la side bar di un sito.

Vuoi inserire un banner VisureNetwork® sul tuo sito?

Compila questo form per ricevere maggiori informazioni. Sarai ricontattato quanto prima dalla nostra Assistenza Clienti!

    *Nome

    *Cognome

    *E-mail

    *Cellulare

    *Società

    Sito web

    Messaggio

    Dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy ed accetto il trattamento dei dati ai sensi del GDPR2016/679.

     

     

    Ho intrapreso la libero professione nel lontano 1996 nell’ambito delle visure ipotecarie e catastali per conto dei principali gruppi bancari e degli enti di riscossione pubblica. Contestualmente, per conto di enti religiosi ed ecclesiastici, ho curato la gestione dei loro patrimoni immobiliari: dal check immobiliare, allo studio di fattibilità fino alla riqualificazione e messa a reddito. Nel 2019 ho ideato VisureNetwork®, la prima piattaforma di affiliazioni in modalità white label nel settore delle informazioni commerciali. Seguo con attenzione gli scenari del mercato immobiliare e l’impatto che le innovazioni digitali avranno nell’attività economica delle imprese.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *