Cos’è un consulente per la sicurezza sul lavoro?

Cos’è un consulente per la sicurezza sul lavoro?

La sicurezza sul lavoro è un aspetto sempre più importante, data la crescente incidenza di infortuni e malattie professionali. In un contesto di questo tipo, il consulente per la sicurezza sul lavoro riveste un ruolo chiave nell’assicurare la salute dei lavoratori e la conformità normativa. Per diventare consulenti qualificati bisogna seguire un percorso formativo ad hoc e soddisfare i requisiti necessari. Ma da che parte iniziare? Scoprilo subito nel nostro ultimo articolo.

INDICE:

  1. Chi è il consulente per la sicurezza sul lavoro
  2. Quali corsi bisogna frequentare per diventare consulenti per la sicurezza sul lavoro?
  3. Come è possibile aumentare i guadagni di un consulente attraverso la rivendita di visure

Chi è il consulente per la sicurezza sul lavoro

Il consulente per la sicurezza sul lavoro è un esperto nella prevenzione degli infortuni e nella gestione dei rischi sul posto di lavoro. Il suo ruolo principale è individuare e valutare i potenziali pericoli presenti nell’ambiente lavorativo, proponendo soluzioni per eliminarli o ridurli al minimo. Dopo una valutazione generale, collabora con le aziende per applicare le norme di sicurezza sul lavoro (decreto legislativo 81/2008 e successive modifiche), offrendo soluzioni efficaci per mitigare i rischi. Interagisce con diverse figure come responsabili delle risorse umane e della sicurezza, assicurandosi che le misure di sicurezza siano comprese e rispettate da tutti i dipendenti.

Il consulente può operare in vari settori come produzione, edilizia, sanità, commercio o servizi, sia come libero professionista che dipendente di aziende specializzate in consulenze di sicurezza. In ogni contesto, il suo obiettivo è garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori, riducendo gli incidenti sul lavoro.

Di cosa si occupa

Sempre più aziende scelgono di affidarsi a un consulente per la sicurezza sul lavoro per orientarsi nel complesso panorama normativo e ridurre i rischi sul posto di lavoro. Questo professionista è fondamentale per garantire il rispetto delle leggi sulla salute e sicurezza dei lavoratori. Tra le sue mansioni principali, il consulente fornisce al datore di lavoro consigli su strumenti e procedure per garantire il rispetto delle normative di sicurezza, ridurre gli infortuni sul lavoro e gestire le malattie professionali dei dipendenti.

Che requisiti deve avere bisogna avere per diventare consulenti

Il consulente della sicurezza sul lavoro deve possedere competenze normative, tecniche, gestionali e sociali. Per diventare Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) in azienda, il consulente esterno deve soddisfare specifici requisiti normativi, descritti di seguito. Il Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro presta molta attenzione alla figura dell’RSPP, dall’atto di nomina ai requisiti richiesti. Secondo il Decreto legislativo 81/08:

  • l’RSPP deve essere nominato esclusivamente dal datore di lavoro, come stabilito dall’articolo 17,
  • il candidato all’RSPP deve possedere specifici requisiti, definiti dall’articolo 32.

Secondo la normativa vigente, inoltre, l’RSPP deve:

  • aver completato almeno la scuola media superiore (diploma),
  • possedere l’attestato di partecipazione a corsi di formazione per RSPP,
  • partecipare ai corsi di aggiornamento quinquennali,
  • nelle istituzioni scolastiche, l’RSPP deve essere scelto tra il personale con competenze in sicurezza sul lavoro.

Quale può essere lo stipendio di un consulente

Lo stipendio medio di un RSPP all’interno di un’azienda va dai 30.000 ai 40.000 euro l’anno, a seconda dell’esperienza. I professionisti più esperti possono superare i 50.000 euro annui. Per un RSPP che opera come consulente esterno, i costi dipendono dal numero di dipendenti e dal livello di rischio aziendale. Le tariffe partono da 1.000 euro all’anno per piccole aziende a basso rischio, fino a oltre 2.500 euro per aziende con rischi più alti e più dipendenti.

Quali corsi bisogna frequentare per diventare consulenti per la sicurezza sul lavoro?

Il percorso formativo per diventare consulente della sicurezza sul lavoro inizia con corsi di base che forniscono una panoramica generale delle normative e delle responsabilità del ruolo. Successivamente, è possibile specializzarsi in ambiti specifici come valutazione dei rischi, prevenzione degli infortuni e gestione delle emergenze. E chi desidera un livello avanzato? In questo caso ci sono master e corsi di perfezionamento sulla gestione integrata dei sistemi di sicurezza e la comunicazione con le aziende. È fondamentale rimanere aggiornati sulle nuove normative e pratiche attraverso corsi di aggiornamento. Infine, ottenere certificazioni professionali riconosciute come ISO e OHSAS può migliorare la credibilità e le opportunità lavorative.

Come è possibile aumentare i guadagni di un consulente attraverso la rivendita di Visure

Affiliarsi a VisureNetwork® rappresenta un’opportunità eccellente per i consulenti della sicurezza sul lavoro che desiderano diversificare le proprie entrate. Attraverso questa rete di affiliazione in white label, infatti, i consulenti possono ampliare la gamma di servizi offerti, incluso l’accesso alla rivendita di visure estratte dalle banche dati pubbliche. Le visure, molto richieste da professionisti e aziende in cerca di informazioni dettagliate sugli immobili, possono costituire una fonte significativa di reddito supplementare.

Con oltre 240 servizi disponibili tramite la piattaforma di VisureNetwork®, tra cui certificati della pubblica amministrazione, indagini patrimoniali e informazioni commerciali, i consulenti hanno la possibilità di offrire una gamma completa di servizi ai loro clienti, migliorando così la propria competitività sul mercato. Mediante questa partnership, i consulenti possono massimizzare i loro guadagni sfruttando appieno le opportunità offerte dalle visure e dagli altri servizi disponibili sulla piattaforma. Questo include anche abbonamenti a banche dati con accesso diretto a Catasto, Conservatoria RR.II. e Camera di Commercio e servizi e visure per professionisti, permettendo loro di soddisfare appieno le esigenze dei clienti.

Integrazione nelle valutazioni di rischio

I consulenti per la sicurezza sono esperti nell’identificare e mitigare i potenziali pericoli sul luogo di lavoro, fondamentali per garantire sicurezza e conformità normativa. Utilizzano metodologie avanzate come ispezioni in loco, interviste ai dipendenti e analisi dei dati per individuare i rischi nascosti e sviluppare strategie di gestione del rischio personalizzate. Queste strategie comprendono diverse misure preventive, come controlli ingegneristici, procedure amministrative e fornitura di attrezzature di protezione individuale. Questo al fine di ridurre la probabilità di incidenti sul lavoro e minimizzare le conseguenze finanziarie e legali per le organizzazioni.

Pacchetti di consulenza personalizzati

I consulenti per la sicurezza adattano i programmi alle esigenze specifiche di ogni organizzazione, collaborando strettamente con la leadership aziendale. Questi programmi personalizzati vanno oltre la mera conformità normativa, promuovendo una cultura della sicurezza coinvolgendo i dipendenti e dimostrando l’impegno dell’azienda per il loro benessere. Comprendono politiche, procedure e formazione, creando un ambiente di lavoro sicuro e motivante per tutti. La personalizzazione, tra l’altro, aumenta anche la soddisfazione e l’impegno dei dipendenti, contribuendo a creare una forza lavoro più produttiva.

Servizi di audit e compliance

Il consulente per la sicurezza sul lavoro offre servizi di audit e compliance che includono una valutazione approfondita della conformità normativa e delle pratiche aziendali in materia di sicurezza. Questo può comprendere audit per verificare il rispetto delle normative locali e nazionali, oltre all’adeguatezza delle politiche e procedure interne. Inoltre, il consulente svolge audit dei sistemi di gestione della sicurezza per valutare l’efficacia delle misure adottate e individuare eventuali aree di miglioramento. L’obiettivo è garantire che l’azienda operi in conformità con le normative vigenti e promuova un ambiente di lavoro sicuro per tutti i dipendenti.

 

Nel mio lavoro concilio il mio background di studi in Economia e Gestione Aziendale con la mia passione per il digital marketing. Sono responsabile del blog di VisureNetwork® e gestisco i canali social della società curando i rapporti con la community dei nostri lettori e Affiliati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *