Plafond: cosa significa e come ricaricarlo?

del 28/04/2021

Plafond: cosa significa e come ricaricarlo?

Il plafond rappresenta un importo limite. Questo può riguardare, ad esempio, un fido bancario, una carta di credito, di debito o prepagata, ma non solo. Analizziamo nello specifico il suo significato e come ricaricarlo quando si è Affiliati VisureNetwork.

INDICE:

  1. Cosa vuol dire plafond massimo?
  2. Cos’è il plafond della carta di credito?
  3. Come funziona il plafond VisureNetwork?
  4. Come ricaricarlo?

Cosa vuol dire plafond massimo?

Plafond è una parola che deriva dal francese e il suo significato letterale è, in base al contesto in cui viene utilizzato, soffitto, tetto, massimale, limite massimo. In campo economico, ad esempio, con questa parola si è soliti indicare il limite massimo a cui si può arrivare rispetto a una quantità o un prezzo.

Cos’è il plafond della carta di credito?

Si utilizza questo termine anche in relazione alla carta di credito e in questo caso si riferisce alla spesa massima che può essere affrontata attraverso l’uso di questo strumento. Il plafond della carta di credito può riguardare sia il limite massimo degli acquisti che si possono effettuare mensilmente con la carta, sia il limite di contanti che si possono prelevare al giorno allo sportello ATM.

Il raggiungimento del plafond massimo implica che la carta di credito non possa essere utilizzata per altri acquisti mensili o che non possano essere effettuati altri prelievi in quel determinato giorno. Gli istituti di credito che rilasciano carte di credito solitamente prevedono anche la possibilità di poter incrementare il limite massimo raggiungibile.

Come funziona il plafond VisureNetwork?

Adesso che è più chiaro il significato generale di plafond, declinato anche in diversi contesti, analizziamo cosa intende invece VisureNetwork con questo termine. Iniziamo con il raccontarti che per richiedere l’accesso alla nostra piattaforma web, che ti permette di entrare a far parte della prima rete di affiliazione in white label nelle visure e informazioni commerciali online, gli Affiliati possono optare tra diversi plafond di abbonamento. Infatti, è possibile scegliere tra START, SMALL, MEDIUM, LARGE, TOP E SUPER.

Ad ognuno di essi è associato un credito massimo che, una volta acquistato, può essere utilizzato nei limiti del suo ammontare per la richiesta di visure, certificati, report, informazioni commerciali e indagini patrimoniali. I plafond VisureNetwork non hanno scadenza né durata e la loro gestione è quella di un tipico estratto conto a scalare.

Passiamo ad un esempio pratico: ipotizziamo che l’Affiliato acquisti un plafond SMALL, il cui costo totale è di 610,00 €. Avrà, quindi, a disposizione un credito di tale importo che potrà utilizzare per richiedere, tramite la piattaforma di VisureNetwork, visure ipotecarie, visure catastali e visure camerali con uno sconto del 30% e tutti gli altri servizi con uno sconto del 10%. Servizi che potranno essere rivenduti ai propri clienti al costo che l’Affiliato ritiene più opportuno. L’importo di tali ordini verrà poi scalato dal plafond acquistato fino all’esaurimento del credito.

Come ricaricarlo?

Il plafond termina, quindi, automaticamente all’esaurimento del credito ma prima del suo esaurimento è possibile ricaricarlo. La ricarica può essere effettuata senza limiti e senza impegni. Inoltre, è possibile ad esempio passare da un Plafond SMALL a uno MEDIUM, quindi ricaricare di un importo anche diverso rispetto al credito acquistato inizialmente, quando si vuole e senza alcun obbligo di rinnovo automatico. Il tutto con il vantaggio che passando ad un plafond superiore aumenta anche la percentuale di sconto per la richiesta dei servizi. L’Affiliato può ricaricare il suo plafond in qualsiasi momento mediante bonifico bancario o carta di credito.

Se hai deciso di aderire all’Affiliazione VisureNetwork puoi già acquistare il tuo plafond, se invece vuoi ricevere maggiori informazioni sui vantaggi del nostro programma di affiliazione compila il form e verrai ricontattato!

    *Nome

    *Cognome

    *E-mail

    *Cellulare

    *Società

    Sito web

    Messaggio

    Dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy ed accetto il trattamento dei dati ai sensi del GDPR2016/679.

     

     

    Ho intrapreso la libero professione nel lontano 1996 nell’ambito delle visure ipotecarie e catastali per conto dei principali gruppi bancari e degli enti di riscossione pubblica. Contestualmente, per conto di enti religiosi ed ecclesiastici, ho curato la gestione dei loro patrimoni immobiliari: dal check immobiliare, allo studio di fattibilità fino alla riqualificazione e messa a reddito. Nel 2019 ho ideato VisureNetwork®, la prima piattaforma di affiliazioni in modalità white label nel settore delle informazioni commerciali. Seguo con attenzione gli scenari del mercato immobiliare e l’impatto che le innovazioni digitali avranno nell’attività economica delle imprese.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *