Quali sono il significato e la validità del testamento olografo?

del 14/07/2021  (ultima revisione 23/11/2021)

Quali sono il significato e la validità del testamento olografo?

Ti è capitato di sentir parlare di firma olografa associata ad un testamento ma non sai cosa vuol dire esattamente? Scopri nel nostro articolo qual è il significato di questo termine che di solito si usa al momento della sottoscrizione dei documenti.

INDICE:

  1. Cos’è la firma olografa?
  2. Qual è il significato di testamento olografo?
  3. Come deve essere un testamento olografo per essere valido?
  4. Quali sono i termini per impugnare il testamento olografo?

Cos’è la firma olografa?

La firma olografa, detta anche grafometrica, ha in comune con quella tradizionale il fatto che viene anch’essa vergata a mano. Tuttavia, si differenzia dalla prima poiché viene apposta su una tavoletta elettronica con una penna elettronica. Affinché non sia riproducibile, si utilizzano hardware e software che prevedono diversi parametri biometrici che valutano segno grafico, pressione, velocità, accelerazione e ritmo con cui si firma. In seguito si procede con il campionamento più volte al secondo del segno apportato proprio per avere una rappresentazione completa della firma.

Per alcuni casi particolari, inoltre, si prevede anche un ulteriore parametro che prende in considerazione i “tratti in volo” effettuati dalla penna, cioè tutti quei movimenti che la penna elettronica compie nel passaggio da una lettera all’altra del nome e cognome. Una volta che tutti i parametri sono registrati, si collegano al documento che si sta firmando, in modo tale da poter dimostrare la volontà ad apporre la firma. Quest’ultima, così facendo, viene associata al documento informatico in PDF che ne riproduce il contenuto e lo rende visibile sullo schermo.

L’esempio più pratico di firma olografa o grafometrica è quando le banche la richiedono per la sottoscrizione dei moduli contrattuali o delle informative privacy, al fine di evitare delle eventuali falsificazioni.

Qual è il significato di testamento olografo?

Il testamento olografo è disciplinato all’articolo 602 del Codice Civile, secondo cui deve essere necessariamente scritto per intero, sottoscritto a mano e datato dal testatore. La violazione di questi requisiti, infatti, comporta l’impugnabilità del testamento e quindi la nullità o l’annullabilità di quanto risulta nel testamento. È l’unico testamento per la cui redazione non è richiesto l’intervento del notaio, proprio perché può essere redatto autonomamente dal testatore senza alcun costo.

Dove depositare il testamento olografo? Anche se non è obbligatorio depositarlo presso un notaio, d’altra parte si prevede la sua presentazione al notaio per la pubblicazione e l’apertura della successione dopo la morte del de cuius.

Come deve essere un testamento olografo per essere valido?

Sono tre gli elementi imprescindibili che devono essere presenti all’interno del testamento olografo:

  • l’autografia,
  • la datazione, quindi il momento della redazione,
  • la sottoscrizione da parte del testatore a mano.

Nello specifico, l’autografia fa riferimento alla scrittura manuale, senza utilizzare mezzi elettronici o farsi sostituire da altre persone nella scrittura del testo. Il testamento è infatti nullo se redatto con l’utilizzo di strumenti di videoscrittura, un computer o una scrittura diversa rispetto a quella del testatore. La mancanza del requisito dell’autografia, quindi, comporta la mancata validità del testamento olografo, proprio perché non si ha garanzia del fatto che le ultime volontà provengano dal testatore. L’eventualità di lasciarsi guidare la mano da un’altra persona, se si fosse impossibilitati a scrivere, è possibile soltanto alla presenza di un notaio.

Quali sono i termini per impugnare il testamento olografo?

Esistono tre diversi tipi di azioni giudiziarie che si possono attuare per impugnare un testamento. Le volontà testamentarie infatti possono essere:

  • annullate con sentenza costitutiva di annullamento,
  • dichiarate nulle attraverso un’azione volta alla dichiarazione di nullità,
  • ridotte con un’azione di riduzione.

 

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione e un Master in Digital Marketing. Attualmente ricopro il ruolo di Content Marketing Specialist presso VisureNetwork® e aiuto i lettori del suo blog a restare sempre aggiornati sulle novità in ambito di business, economico e commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *